News

10-02-2020

Tra coloro che richiedono terapie, ad esempio, per il mal di schiena, il 37% (di cui il 14% donne e l'11% uomini) lamenta dolori di tipo neuropatico. Nel mondo, i diabetici che soffrono di dolore neuropatico periferico sono circa 47 milioni e questo numero è destinato ad aumentare. Il 40% delle persone che subiscono un intervento chirurgico lamenta dolori persistenti che, in un quarto dei casi, si rivelano di origine neuropatica. Il dolore neuropatico colpisce il 20% circa dei malati di cancro e tra il 2,6 e il 10% nei casi di herpes zoster.

Gefarma Italia presenta un nuovo integratore alimentare efficace nelle neuropatie di origine metabolica, traumatica, infettiva, paraneoplastica e iatrogena (farmacologica). Con un nome eloquente sulla sua mission, RIPRISTINA compresse filmate è un mix ad alto potenziale sinergico tra componenti neuropatiche (volte a salvaguardare il nervo) e componenti antinfiammatorie.

Tre le sostanze che agiscono sinergicamente in RIPRISTINA:

la PEA (Palmitoiletanolamide), molecola con proprietà antiflogistiche che possiede un ampio impiego nei dolori di tipo neuropatico; il SALIX ALBA (estratto della corteccia del Salice), che grazie al principio attivo della salicina, precursore dell’acido salicilico, ha azione analgesica ed antinfiammatoria; la COLINA, sostanza con azione neurotrofica, contribuisce al ripristino delle membrane cellulari danneggiate, regolando i meccanismi del dolore.

RIPRISTINA è dunque il nuovo integratore utile nelle patologie ove vi sia un danno del nervo.

 

Vuoi saperne di più? Visita la pagina dedicata!

www.gefarmaitalia.it/prodotti/ripristina

PEA, Salix Alba e Colina nella cura del dolore neuropatico [...]

Coppa del Mondo di spada, Parigi 2017.
L'atleta olimpico Marco Fichera, sponsorizzato dalla nostra [...]

Gefarma Italia ricerca persone brillanti e appassionate, motivate a intraprendere un percorso [...]